IL CIELO E’ DEI VIOLENTI*(*O’Connor) (choc, brutalità, violenza, comicità, orrore)

IL CIELO E’ DEI VIOLENTI*(*O’Connor) (choc, brutalità, violenza, comicità, orrore)

  Il titolo di questo post è un omaggio a O’ Connor, scrittrice cattolicissima, che utilizza senza vergogna la parola “violenza”, piuttosto che “forza” o “coraggio”, nel riferirsi ai veri  sostenitori della fede. Lettera di un titolare di un’azienda come teste.       “A chi di dovere.       Esimi Signori, conosco la signora Salvotti dall’estate del 2008. Lavora per me da quattro anni. E’ una persona seria, riflessiva, affidabile e riservata. E’ diventata l’elemento migliore della mia azienda formata di 200 collaboratori.     Probabilmente la Salvotti vive il lusso di essere se stessa, c’è assenza di sforzo in lei, ama il suo destino,...

“Funerali mostruosi”

“Funerali mostruosi”

Come un bravo giocatore, la morte sparpagliò i teschi a biglie nelle buche delle tombe Quando finisce qualcosa mi paralizzo. Finisce l’era di Splinder. Ora mi sto ri-azionando piano come un pulcino dall’uovo. Ho trovato uno carino e simpatico che mi ha fatto comprare su WORDPRESS alla modica cifra di 50 euro un dominio e con pazienza mi chiede cosa voglio e me lo fa. (“Lungo nere strade bianche madri si prostrano convulse, come broccato sulla bara”).  Mi ha fatto un sito bello elegante, non caciarone e urlato come quello di Splinder. Gli ho detto che non sono una tipina fine, ma una bulla, ma poi ancora, ancora ripensandoci, ho capito che devo incominciare da qualche parte a fare la Signora. (“GLi uomini hanno paura perchè dalla...

TUTTO SU MIA MADRE Dire, Fare, Baciare, Lettera e Sentimento.

TUTTO SU MIA MADRE Chi conosce la propria madre senza idilliaci stereotipi? Ci sono poche persone a cui devo la vita, non sono degli eroi, passavano di lì, ma devo a loro se sono qui a scrivervi. Una è la Francesca, l’altro il fidanzato dell’Amneris e un altro è Flavio. Ognuno è stato al posto e al momento giusto per il mio giro vita. Non lo sanno neanche . La Francesca è mia madre. Mia madre è un organismo presente-assente in questa vita, distratta, dannata e depressa. Se hai mal di testa, ragazzo, pensi solo a quello, sei incosciente, non puoi mettere attenzione su altro. Lei ha avuto per novant’anni mal di testa. E’ anziana ormai, è degli anni in cui le donne partorivano sotto i cavoli per non rovinare le favole. Ed è...

Esistono, li ho Visti.

NAPOLETANI “Quando gela non escono le lacrime, piangerò in primavera” ERRI DE LUCA Ho messo all’incasso un assegno di duemila euro. Era senza copertura. Non solo non mi pagherà il Bacucco della firma, ma dovrò pagare tutte le spese del notaio nelle cui mani il fogliettino andrà, mi dicono. In più mi aveva chiesto 200 euro, e poi, subito il giorno dopo 250 euro, perché il camion è fermo e non ha i soldi per andare a lavorare. Non sono capace a difendermi dalle richieste col pianto. Sono napoletani veraci, di quelli che parlano con il mento alto, il ciglio alzato, la palpebra semi-chiusa e abbaiando, come nel film Gomorra, in cui nessuno ha la raucedine. Pii del dio Pio, la mosca non osa volare sul loro naso, perché hanno lo scazzo veloce, ma...

Sull’Amore

L’AMORE CHE VOGLIO Credi davvero che esista la vita dopo l’amore? “È davvero incredibile come insignificante e priva di senso, vista dal di fuori, e come opaca e irriflessiva, sentita dal di dentro, trascorra la vita di quasi tutta l’umanità. È un languido aspirare e soffrire, un sognante traballare attraverso le quattro età della vita fino alla morte, con accompagnamento d’una fila di pensieri triviali.” A. Schopenhauer Salivo sulla scala mobile e uno si è attaccato dalla parte esterna della scala. Il tempo di vedere e poi all’improvviso ho capito il guaio: ormai eravamo già molto alti e poco dopo sarebbe stato sbattuto giù alla fine della corsa. Allora l’ho brancato vestiti e carne e l’ho tirato dentro con...

Visit Us On FacebookVisit Us On Linkedin

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi